Vai al contenuto principale
Oggetto:
Oggetto:

Storia della lingua italiana mod. 2

Oggetto:

History of Italian Language

Oggetto:

Anno accademico 2020/2021

Codice attività didattica
-
Docente
Margherita Quaglino (Titolare del corso)
Corso di studio
laurea triennale in Lettere
Anno
1° anno, 2° anno
Periodo
Primo semestre
Tipologia
Di base
Crediti/Valenza
6
SSD attività didattica
L-FIL-LET/12 - linguistica italiana
Erogazione
Tradizionale
Lingua
Italiano
Frequenza
Facoltativa
Tipologia esame
Orale
Tipologia unità didattica
modulo
Corso integrato
Storia della lingua italiana (corso aggregato) (LET0778)
Oggetto:

Sommario del corso

Oggetto:

Obiettivi formativi

 - La conoscenza e la comprensione dei principali snodi evolutivi della lingua italiana dal Settecento a oggi; 

- la capacità di descrivere le trasformazioni della lingua attraverso il tempo, le differenze geografiche, il variare dei modelli sociali e culturali e delle tipologie testuali;

 - la capacità di applicare il metodo storico-linguistico ai testi oggetto di insegnamento;

 - la padronanza degli strumenti dell'analisi linguistica a livello grafico, fonetico, morfologico, lessicale, sintattico, metrico e stilistico.

 

- The knowledge and understanding of the main evolution of the Italian language from the eighteenth to the twentieth century, and contemporary events described in their transformation through time, geographical differences, the variation of social and cultural models and textual typologies;

 - the ability to apply the historical-linguistic method to the texts being taught;

 - the mastery of the tools of linguistic analysis at the graphic, phonetic, morphological, lexical, syntactic, metric and stylistic levels

Oggetto:

Risultati dell'apprendimento attesi

 

Al termine dell'insegnamento lo studente dovrà dimostrare:

1. la conoscenza delle diverse varietà della lingua italiana nella sua evoluzione diacronica;

2. la capacità di analizzare i fenomeni linguistici e i tratti stilistico-formali di testi letterari e pratici (fonetica, morfologia, lessico, sintassi, testualità);

3. la capacità di applicare autonomamente conoscenze e metodi storico-linguistici ad altri testi non analizzati a lezione;

4. la capacità di usare il lessico specifico della disciplina.

 

 

At the end of the course the student must demonstrate:

1. knowledge of the different varieties of the Italian language in its diachronic evolution;

2. the ability to analyze linguistic phenomena and stylistic-formal features of literary and practical texts (phonetics, morphology, vocabulary, syntax, textuality);

3. the ability to apply historical-linguistic knowledge and methods to other texts not analyzed in class;

4. the ability to display disciplinary notions with specific terminology.

Oggetto:

Programma

L'italiano: storia, strutture, testi

L'insegnamento illustrerà le questioni fondamentali riguardanti la storia e l'attualità della lingua italiana dal Seicento ai primi anni Duemila, introducento nozioni e conoscenze che gli studenti potranno consolidare nel seguito del loro percorso formativo attraverso i corsi specifici di Dialettologia, Geografia linguistica, Grammatica italiana, Storia della lingua italiana-corso avanzato, Stilistica e metrica, Lingua italiana. L'insegnamento affronterà in particolare i seguenti aspetti:

 - il cambiamento linguistico

- la relazione tra lingua scritta e lingua parlata

 - l'italiano della comunicazione

 - i linguaggi settoriali

 - il repertorio lessicale

 - le varietà regionali

 - l'italiano letterario.

La lettura e il commento di testi appartenenti a secoli diversi e a diverse tipologie testuali, di carattere sia pratico sia letterario, sarà affrontata mediante l'analisi grammaticale e storico-linguistica (fonetica, morfologica, lessicale, sintattica e stilistica).

 

Inserire qui il testo in inglese (massimo 4000 caratteri)

Non eliminare l’indicazione “English” tra le parentesi quadre; è necessaria per la creazione dell’etichetta di visualizzazione del testo in inglese

 

Oggetto:

Modalità di insegnamento

 

Lezioni della durata di 36 ore complessive (6 CFU), che si svolgeranno in aula, in forma frontale, con l'ausilio di testi resi disponibili in rete come Materiale didattico. Le lezioni verranno registrate e caricate nello spazio Moodle del corso, dove resteranno disponibili fino alla fine del modulo. Le modalità di svolgimento dell'attività didattica potranno subire variazioni in base alle limitazioni imposte dalla crisi sanitaria in corso. In ogni caso è assicurata la modalità a distanza per tutto l'anno accademico.

A seguito delle disposizioni del DPCM del 3 dicembre 2020, recepito dal Decreto rettorale d'urgenza del successivo 4, le lezioni continueranno a tenersi a distanza fino al giorno 22 dicembre compreso. A partire dall'11 gennaio 2021, se sarà confermato il miglioramento della situazione sanitaria, le lezioni riprenderanno in presenza. Gli studenti che non possono essere fisicamente presenti potranno continuare a collegarsi alla piattaforma webex all'indirizzo:  https://unito.webex.com/meet/margherita.quaglino. Per ogni dubbio o chiarimento contattare via mail la docente.

L'insegnamento è affiancato da un tutorato di 25 ore.

 

The lessons of 36 hours (6 CFU) take place in the classroom, in a frontal form, with the help of texts made available on the web as learning material.

 

 

Oggetto:

Modalità di verifica dell'apprendimento

 

Conoscenze e capacità previste sono verificate attraverso un colloquio orale sugli argomenti del programma, volto ad accertare la conoscenza dei contenuti delle lezioni, della bibliografia indicata, dell'analisi storico-linguistica applicata ai testi.

La preparazione è considerata adeguata (con votazione espressa in trentesimi) se lo studente dimostra le seguenti capacità:

- esposizione accurata e approfondita delle conoscenze apprese, con padronanza lessicale e tecnica

- rielaborazione articolata dei contenuti dell'insegnamento

- applicazione dell'analisi linguistica ai testi pratici e letterari oggetto dell'insegnamento, ricollegando i tratti linguistici con il loro contesto culturale.

 

Knowledge and skills expected are verified through an oral interview on the topics of the program, aimed at ascertaining the knowledge of the contents of the lessons, the indicated bibliography, the historical-linguistic analysis applied to the texts.

The preparation is considered adequate (with a mark expressed in thirtieths) if the student demonstrates the following skills:

- accurate exposure of the knowledge learned, with lexical and technical mastery

- detailed re-elaboration of the teaching contents

- application of linguistic analysis to the practical and literary texts being taught, reconnecting the linguistic traits with their cultural context.

 

Oggetto:

Attività di supporto

Attività di tutorato

All'insegnamento è affiancata l'attività di tutorato della dott.ssa Lucia Caselle. Sulla pagina del tutorato:

https://tutoratoonline.orientamente.unito.it/course/view.php?id=730

sono disponibili alcuni video che riprendono argomenti del primo modulo e ne saranno più avanti caricati altri relativi al secondo modulo. 

La dott.ssa Caselle terrà due incontri aperti a tutti gli iscritti all'insegnamento (facoltativi ma vivamente consigliati) nei giorni:

1 e 2 febbraio 2021 dalle ore 12 alle ore 14

Gli incontri si svolgeranno nella stanza webex della dott.ssa Caselle; chi vuole partecipare deve mandare una mail entro il 27 gennaio 2021 all'indirizzo lucia.caselle@edu.unito.it, specificando gli argomenti che desidera ripassare (massimo 3) e che, compatibilmente con il tempo a disposizione, saranno trattati nei suddetti incontri.

Gli incontri saranno dedicati rispettivamente al primo e al secondo modulo e daranno spazio a dubbi, richieste di chiarimento o di approfondimento relativi ai temi dell'insegnamento.

Oggetto:

Testi consigliati e bibliografia

1. Gli appunti delle lezioni e gli allegati analizzati in classe.

2. C. Marazzini, La lingua italiana. Profilo storico, Bologna, il Mulino, 2002, pp. 305-372

Il titolo è accessibile in versione ebook tramite la piattaforma PandoraCampus. Dato il numero limitato di copie disponibili si invita a tenere il testo in prestito digitale per il minor tempo possibile

3. L. Serianni, Storia dell'italiano nell'Ottocento, Bologna, il Mulino, 2013, pp. 9-249.

4. P. D'Achille, L'italiano contemporaneo, Bologna, il Mulino, 2019 (capp. I, III, V-XI).

5. Le dispense caricate nel materiale didattico (sintesi di Ottocento, Novecento e Duemila; esempi di analisi svolte).

Per le nozioni grammaticali alle quali si farà costante riferimento, si consiglia la consultazione di L. Serianni, Grammatica italiana, Torino, Utet, 1988 o edizioni successive.

 

Inserire qui il testo in inglese (massimo 4000 caratteri)

Non eliminare l’indicazione “English” tra le parentesi quadre; è necessaria per la creazione dell’etichetta di visualizzazione del testo in inglese

 

Oggetto:

Note

 

L'insegnamento deve essere integrato con l'insegnamento di Storia della lingua italiana della prof.ssa Francesca Geymonat per un totale di 12 CFU. Si consiglia una costante frequenza. Gli studenti non frequentanti dovranno concordare con le docenti un programma integrativo. A frequentanti e non frequentanti è richiesta la registrazione online entro la prima settimana di lezione.

 

 

The teaching must be integrated with the teaching of History of the Italian language by prof.ssa Francesca Geymonat for a total of 12 credits. We recommend constant attendance and registration to teaching. Students not attending will have to agree with the teachers an integrative program.

 

Registrazione
  • Aperta
    Apertura registrazione
    02/09/2020 alle ore 00:00
    Oggetto:
    Ultimo aggiornamento: 28/12/2020 15:29
    Location: https://cdslettere.campusnet.unito.it/robots.html
    Non cliccare qui!