Vai al contenuto principale
Oggetto:
Oggetto:

Letteratura latina C

Oggetto:

Latin literature C

Oggetto:

Anno accademico 2020/2021

Codice attività didattica
STU0556
Docente
Andrea Balbo (Titolare del corso)
Corso di studio
laurea triennale in Lettere
Anno
1° anno
Tipologia
Di base
Crediti/Valenza
12
SSD attività didattica
L-FIL-LET/04 - lingua e letteratura latina
Erogazione
Tradizionale
Lingua
Italiano
Frequenza
Facoltativa
Tipologia esame
Scritto ed orale
Tipologia unità didattica
corso
Oggetto:

Sommario del corso

Oggetto:

Avvisi

Informazioni per chi deve caricare 6 CFU di latino dopo i 12 di Latino di base
Oggetto:

Obiettivi formativi

12 crediti, 72 ore.

Il corso ha per oggetto precipuo lo studio delle forme espressive di uno o più generi letterari e il rafforzamento delle competenze traduttive dal latino. 

Gli studenti e le studentesse saranno in grado di analizzare, descrivere e tradurre con terminologia adeguata i testi oggetto di esame comprendendone le caratteristiche linguistiche e stilistiche.

 

12 CFU (72 hh) 

Intermediate course

Lessons on language of Roman history and poetry

 

Oggetto:

Risultati dell'apprendimento attesi

Al termine dell'insegnamento, studenti e studentesse dovranno dimostrare le seguenti conoscenze e capacità:

a. padroneggiare la morfosintassi e la semantica della lingua latina;

b. comprendere, tradurre e interpretare testi latini;

c. analizzare consapevolmente un testo latino e valutare la propria capacità di comprensione e di traduzione;

d. esprimersi in modo scientificamente corretto a riguardo degli argomenti della disciplina;

e. perfezionare le capacità di apprendimento della lingua latina.

 

To improve translation skills from Latin to Italian

To analyse and understand the specific language of some literary genres

 

Oggetto:

Programma

Linguaggi della storiografia e della poesia storiografica latina

Il corso mira a presentare le caratteristiche e i linguaggi peculiari della storiografia latina e della poesia storiografica dall'età repubblicana al tardoantico, prestando particolare attenzione ai seguenti autori: Cesare, Sallustio, Livio, Virgilio, Lucano, Tacito, Silio Italico, Ammiano Marcellino, Rutilio Namaziano. I passi esaminati verranno precisati a lezione.

La prima parte sarà dedicata alla prosa, la seconda alla poesia.

Nel corso saranno svolte analisi specifiche di testi appartenenti agli autori citati; accanto ad esse sarà richiesta la conoscenza della storia della letteratura latina nelle modalità seguenti.

Il programma d’esame del corso da 12 CFU nel SSD L-FIL-LET/04 – qualunque esso sia – prevede lo studio della letteratura latina dalle origini a Claudiano incluso; è obbligatoria la lettura almeno in italiano dei brani antologici presenti nel libro di testo. Gli autori che saranno argomento precipuo (ma non esclusivo) dell’esame sono i seguenti: Livio Andronico, Nevio, Plauto, Ennio, Catone, Terenzio, Lucilio, Lucrezio, Catullo, Cicerone, Cesare, Cornelio Nepote, Sallustio, Varrone, Virgilio, Orazio, Tibullo, Properzio, Ovidio, Tito Livio, Seneca padre, Fedro, Curzio Rufo, Seneca, Lucano, Persio, Petronio, Stazio, Marziale, Quintiliano, Plinio il vecchio, Giovenale, Plinio il giovane, Svetonio, Tacito, Apuleio, Ausonio, Ammiano, Claudiano, Macrobio.

Chi avesse già portato questo programma - o parte di esso - in precedenti esami di latino concorderà con il docente un programma sostitutivo che prevederà l'aggiunta della traduzione di un testo latino.

 

 

Language of Latin historiography and poetry from Caesar to late Antiquity

History of Latin Literature

 

Oggetto:

Modalità di insegnamento

 

Lezioni frontali (con eventuale presenza di docenti invitati).

Tale forma di svolgimento dell'attività didattica potrà subire variazioni in base alle limitazioni imposte dalla crisi sanitaria in corso. In ogni caso è assicurata la modalità a distanza per tutto l'anno accademico. Si raccomanda di consultare gli avvisi della pagina dell'insegnamento per eventuali aggiornamenti.

 

 

 

Standard lectures. The professor will guarantee also the online availability of the course.

 

 

 

Oggetto:

Modalità di verifica dell'apprendimento

 

L’esame consiste in:

1) prova scritta (traduzione di testi latini non svolti a lezione, da superare con una votazione almeno sufficiente, ovvero 18/30);

N.B. 1. Solo chi ha superato la prova scritta è ammesso all’esame orale.

N.B. 2: Il docente resta a disposizione secondo le modalità tradizionali (colloquio individuale, posta elettronica, ricevimento Webex) per qualsiasi chiarimento sugli argomenti d'esame.

2. Prova orale comprendente le parti seguenti

A) Revisione grammaticale della prova scritta: eventualmente la revisione potrà essere svolta prima dell'appello a ricevimento.

B) Traduzione, lettura metrica e commento morfosintattico di tutti i passi trattati a lezione e di tutti i documenti inseriti nel materiale didattico.

C) Conoscenza di tutti gli approfondimenti di morfologia, sintassi e storia della lingua svolti a lezione. Studio di  A. TRAINA, G. BERNARDI PERINI, Propedeutica al latino universitario, sesta edizione riveduta e aggiornata a cura di C. MARANGONI, Bologna, Pàtron, 1998, capitoli 1-7.

D) Storia della letteratura latina e uno dei 3 saggi elencati nella sezione D della Bibliografia

Non frequentanti: la versione e i  punti  A), C) D) restano invariati; il punto B) è  integrato con la traduzione e il commento grammaticale autonomo di testi che saranno indicati dal docente nel sito all'inizio del corso.

L'esame può essere diviso in due parti ed è possibile portare in un appello la prima parte di letteratura, la prima metà degli autori e i primi 4 capitoli del Traina, in un secondo appello la parte rimanente.

A) Written translation or Latin texts.

B) Translation and commentary of the texts discussed in the course

C) A. TRAINA, G. BERNARDI PERINI, Propedeutica al latino universitario, sesta edizione riveduta e aggiornata a cura di C. MARANGONI, Bologna, Pàtron, 1998, chapters 1-7 

D) History of Latin Literature and knowledge of 1 article or book chapter.

N.B. 1. Students must pass the written exam before the oral part.

N.B. 2. There is only one translation exam for people who have in their career Lingua e traduzione latina (12 CFU)

N. B. 3: Prof. Andrea Balbo remains at disposal for every explanation concerning the program and the texts

 

Oggetto:

Attività di supporto

Saranno svolte lezioni di metrica all'inizio della seconda parte del corso e si illustrerà l'uso di alcuni applicativi elettronici di sostegno come CollatinusPede Certo

Oggetto:

Testi consigliati e bibliografia

B) I testi critici saranno a disposizione nel materiale didattico

Edizioni di riferimento:

C. Iulius Caesar, Commentarii rerum gestarum. Volumen I: Bellum Gallicum cur. W. Hering, Lipsiae 1987 (e rist.);

C. Sallustius Crispus, Catilina, Iugurtha, Fragmenta ampliora, ed. A. Kurfess, Stutgardiae et Lipsiae 1957;

P. Vergilius Maro, Aeneis. Recensuit atque apparatu critico instruxit Gian Biagio Conte, Berolini et Novi Eboraci, W. De Gruyter, 2009

Titi Livi Ab urbe condita libri. Rec. et adnotatione critica instr. C. F. Walters et R. S. Conway. Tomus III, libri XXI-XXV, Oxonii 1929 (più volte ristampato); . Livius, Ab Urbe Condita, Libri XXI–XXII; XXIII-XXV, ed. T. A. Dorey, Leipzig, Teubner, 1971-1976

Lucani Opera. R. Badalì recensuit, Romae, typis officinae polygraphicae,  1992

Sili Italici Punica edidit Iosephus Delz, Stutgardiae,  in aedibus B. G. Teubneri, 1987

Cornelii Taciti Libri qui supersunt. Tomus I. Pars secunda. Ab excessu divi Augusti libri XI-XVI ed. K. Wellesley, Lipsiae 1986; Corn. Taciti Libri qui supersunt. Ed. S. Borzsák et K. Wellesley. Tomus II pars prima Historiarum libri. Ed. K. Wellesley, Lipsiae 1989

Ammianus Marcellinus, Rerum gestarum libri qui supersunt. curr. Wolfgang Seyfarth, adiuv. L- Jacob-Karau et I. Ulmann, Lipsiae 1978.

Rutilius Namatianus, Sur son retour. Texte établi et traduit par E. Wolff, Paris 2007.

Per l’inquadramento storico-letterario e la traduzione italiana si consigliano i testi seguenti:

Cesare: C. Giulio Cesare, Opere a cura di R. Ciaffi e L. Griffa, Torino, UTET, 1973 (e rist.); G. Giulio Cesare, Opera omnia a cura di A. Pennacini, Torino, Einaudi, 1993 (ora in Mondadori)

Sallustio: C. Sallustio Crispo, Opere a cura di P. Frassinetti e L. Di Salvo, Torino, UTET, 1991; Sallustio, La congiura di Catilina, a cura di L. Storoni Mazzolani, Milano 1997

Livio: Tito Livio, Storia di Roma dalla sua fondazione, vol. 5 (libri 21-23), introduzione e note di C. Moreschini, Milano, Rizzoli (BUR), 1990; Tito Livio, Storia di Roma, vol. 3 (libri 21-27), a cura di G. Vitali, Milano, Mondadori, 2007 (da considerare con circospezione).

Tacito: Tacito, Opere, a cura di A. Arici, Torino, UTET, 2 voll. 1969-1970 (II ed.); Tacito, Annali, a cura di B. Ceva, Milano, BUR, 1981.

Ammiano Marcellino: Le storie di Ammiano Marcellino, a cura di A. Selem, Torino, UTET, 1965 (rist. 1987)

Virgilio:  Eneide. Traduzione di Mario Ramous, Introduzione di Gian Biagio Conte, commento di Gianluigi Baldo, con testo a fronte, Venezia, Marsilio, 1998

Lucano: La guerra civile, a cura di R. Badalì, Torino, UTET, 1988;  in alternativa Marco Anneo Lucano, La guerra civile o Farsaglia. Introduzione e traduzione di Luca Canali; premessa al testo e note di Renato Badalì, 3. ed., Milano, BUR, 1992

Silio Italico, Punica, BUR, Milano, 2001, traduzione di M.A. Vinchesi. (2 voll.)

Rutilio Namaziano, Il ritorno, a cura di A. Fo, Torino 1992.

C) Per gli estremi di Traina-Bernardi Perini cfr. Modalità di verifica dell'apprendimento; per morfologia e sintassi come testo base di riferimento e per il ripasso si consiglia A. TRAINA, T. BERTOTTI, Sintassi normativa della lingua latina, Bologna, Pàtron, 2015 (ristampa anastatica), oppure il proprio manuale di scuola superiore.

D) G. GARBARINO, L. PASQUARIELLO, Vivamus. Volume unico,  Torino, Paravia, 2016 o volume equivalente di scuola superiore dotato di antologia. Il volume dovrà essere sottoposto all'approvazione del docente. Per la parte tardoantica si invita a integrare con F. GASTI, Profilo storico della letteratura tardolatina, reperibile onlinehttp://archivio.paviauniversitypress.it/didattica/gasti_lett-tardolatina-2013/gasti_profilo_2013.pdf

Saggi eleggibili (1 all'interno di questo elenco)

AA.VV., La prosa latina. Forme, autori, problemi, a cura di F. Montanari, Roma, Carocci editore, 2002 (e ristampe successive) (un capitolo).

AA.VV., La poesia latina. Forme, autori, problemi, a cura di F. Montanari, Roma, Carocci editore, 2004 (e ristampe successive) (un capitolo).

G.B. Conte, A. Barchiesi, Imitazione e arte allusiva. Modi e funzioni dell’intertestualità, in G. Cavallo, P. Fedeli, A. Giardina, Lo spazio letterario di Roma antica, vol. I La produzione del testo, Roma 1989, pp. 81-114.

M. Labate, Forme della letteratura, immagini del mondo. Da Catullo a Ovidio, in Storia di Roma, diretta da A. Schiavone, 2 (L'impero mediterraneo). I (La repubblica imperiale), Torino, Einaudi, 1990, pp. 923-965.

 

See the Italian part

 

Oggetto:

Note

Le lezioni sono aperte agli studenti e alle studentesse di tutti i corsi di laurea sulla base degli esiti della Prova d'ingresso di latino (risultato 3).

Insegnamento rivolto anche agli studenti e alle studentesse che hanno inserito nel piano carriera "Lingua e traduzione latina", codice LET0640. Si prega di contattare il docente per chiarimenti.

 

 

Lectures are open to all students after the results of Latin Placement test (result 3)

 

 

The course is open also to students who previously have chosen in career plan Lingua e traduzione latina - LET0640. Please contact the professor for any doubt.

 

 

Oggetto:

Corsi che mutuano questo insegnamento

Registrazione
  • Aperta
    Apertura registrazione
    01/09/2020 alle ore 00:00
    Oggetto:
    Ultimo aggiornamento: 18/06/2020 14:28
    Location: https://cdslettere.campusnet.unito.it/robots.html
    Non cliccare qui!