Vai al contenuto pricipale
Oggetto:
Oggetto:

Filologia romanza A - 2015/2016

Oggetto:

Romance Philology A

Oggetto:

Anno accademico 2015/2016

Codice dell'attività didattica
S2459
Docente
Prof. Walter Meliga (Titolare del corso)
Corso di studi
laurea triennale in Lettere
Anno
2° anno 3° anno
Periodo didattico
Secondo semestre
Tipologia
Caratterizzante
Crediti/Valenza
6 (STU0089)
SSD dell'attività didattica
L-FIL-LET/09 - filologia e linguistica romanza
Modalità di erogazione
Tradizionale
Lingua di insegnamento
Italiano
Modalità di frequenza
Facoltativa
Tipologia d'esame
Orale
Prerequisiti
Conoscenze umanistiche di base (quali risultano da una buona preparazione secondaria), in particolare di ambito letterario e storico-geografico nel periodo compreso tra la fine del mondo antico e l’inizio dell’età moderna in Europa e nel bacino del Mediterraneo.
Oggetto:

Sommario del corso

Oggetto:

Obiettivi formativi

 

L’insegnamento contribuisce alla formazione metodologica e storica negli studi filologici e linguistici, in particolare per quanto riguarda la lettura e l’interpretazione dei testi e l’esame dell’evoluzione linguistica in senso diacronico. Esso costituisce un avviamento alla Filologia romanza, specialmente come studio del passaggio dal latino alle lingue romanze secondo i metodi della linguistica storica e della filologia dei testi antichi, con nozioni di grammatica storica delle principali lingue romanze (e specialmente dell’italiano) e analisi della tradizione e della lingua dei primi testi romanzi.

 

The course is an introduction to Romance Philology in particular to the transition from Latin to the Romance languages and to the textual philology of the earliest Romance documents.

Oggetto:

Risultati dell'apprendimento attesi

 

Gli studenti dovranno essere in grado di:

1) descrivere l’evoluzione diacronica dal latino alle lingue romanze per gli ambiti linguistici considerati, tenendo anche conto dei fattori sociolinguistici e culturali che hanno condizionato tale evoluzione;

2) analizzare e commentare sotto i profili filologico e linguistico i testi romanzi antichi studiati.

 

Students are expected to be able:

1) to describe the diachronic evolution from Latin to the Romance languages, also with consideration of sociolinguistic and cultural components;

2) to analyze early Romance texts from a philological and linguistic point of view.

Oggetto:

Modalità di insegnamento

 

Lezioni della durata di 36 ore complessive (= 6 CFU), in aula e in forma frontale, con l’ausilio di proiezioni e di letture di testi.

 

The course lasts 36 hours (= 6 CFU) and involves classroom lectures with readings and projection of slides.

Oggetto:

Modalità di verifica dell'apprendimento

 

Conoscenze e competenze previste saranno verificate attraverso un colloquio con domande su ciascuno dei punti del programma. La preparazione sarà considerata adeguata (con votazione espressa in trentesimi) se lo studente dimostrerà di conoscere i contenuti dell’insegnamento mediante un’accurata e approfondita esposizione, con proprietà di lessico (specialistico e non), l’organizzazione delle argomentazioni e la capacità di definizione dei concetti della disciplina.

 

Competence and skills will be verified through an oral exam which will be considered adequate if the student is able to show knowledge of the course contents and to discuss these with the appropriate scientific terminology in a properly organized discourse.

Oggetto:

Programma

 

L’insegnamento ha per oggetto la formazione delle lingue romanze e la produzione dei primi testi romanzi.

In particolare, si tratteranno:

1) la descrizione del dominio linguistico romanzo;

2) lo studio del suo sviluppo a partire dal latino, specialmente negli ambiti della fonetica e della morfologia e con specifica attenzione al dominio italiano;

3) l’analisi filologica e linguistica di alcuni testi antichi romanzi.

 

The course focuses on the development of the Romance languages and the production of the earliest Romance texts. It will cover:

1) the Romance linguistic domain;

2) its development from Latin, especially in phonetics and morphology;

3) the philological and linguistic analysis of some early Romance texts.

Oggetto:

Testi consigliati e bibliografia

 

La bibliografia dell’insegnamento comprende:

1) C. Lee - S. Galano, Introduzione alla linguistica romanza, Roma, Carocci, 2005 (e succ.);

2) una cartella di materiali (preparata dal docente e resa disponibile in formato elettronico).

Gli altri testi consigliati (per singole parti o per gli studenti non frequentanti) sono:

3) L. Renzi - A. Andreose, Manuale di linguistica e filologia romanza, Bologna, Il Mulino, 2003 (e succ.);

4) A. Varvaro, Linguistica romanza. Corso introduttivo, Napoli, Liguori, 2001 (e succ.).

-

Oggetto:

Orario lezioni

GiorniOreAula
Lunedì14:00 - 16:00Aula 33 Palazzo Nuovo - Piano primo
Martedì14:00 - 16:00Aula 33 Palazzo Nuovo - Piano primo
Mercoledì14:00 - 16:00Aula 33 Palazzo Nuovo - Piano primo
Lezioni: dal 15/02/2016 al 23/03/2016

Oggetto:

Note

 

L’insegnamento è aperto agli studenti di qualsiasi corso di studio. La frequenza è vivamente consigliata e rappresenta un requisito essenziale per un buon apprendimento.

Gli studenti frequentanti prepareranno gli argomenti trattati nelle lezioni sulla base dei propri appunti, delle parti che saranno indicate dei manuali di Lee-Galano (n. 1 della bibliografia) e di Varvaro (n. 4) e della cartella contenente i materiali dell’analisi filologica e linguistica dei testi antichi (n. 2). Eventuali altri materiali di supporto saranno resi disponibili dal docente in formato elettronico durante le lezioni.

Gli studenti non frequentanti prepareranno l’esame studiando interamente i manuali di Renzi-Andreose (n. 3) e Varvaro (n. 4).

L’insegnamento costituisce (insieme a quello di Filologia romanza C, modulo 1) la prima parte dell’insegnamento di Filologia romanza per gli studenti che intendono acquisire 12 CFU in questa disciplina.

Equipollente a Linguistica romanza A, codice STU0092

 

Attendance is strongly recommended.

Attending students will study the contents of the lessons by means of their notes, parts of the textbooks by Lee-Galano and Varvaro (n. 1 and 4 of the bibliography) and the course materials on early Romance texts (n. 2).

Non-attending students will study (the whole) textbooks by Renzi-Andreose (n. 3) and Varvaro (n. 4).

Oggetto:
Ultimo aggiornamento: 27/04/2015 22:43
Location: https://cdslettere.campusnet.unito.it/robots.html
Non cliccare qui!