Vai al contenuto principale
Coronavirus: aggiornamenti per la comunità universitaria / Coronavirus: updates for UniTo Community
Oggetto:
Oggetto:

Filologia e critica dantesca (corso a distanza senza registrazione fruibile collegandosi a Cisco Webex attraverso questo link: https://unito.webex.com/meet/donato.pirovano

Oggetto:

Philology and Dante criticism

Oggetto:

Anno accademico 2020/2021

Codice dell'attività didattica
STU0191 (STU0610)
Docente
Donato Pirovano (Titolare del corso)
Corso di studi
laurea triennale in Lettere
Anno
3° anno
Periodo didattico
Primo semestre
Tipologia
Caratterizzante
Crediti/Valenza
6
SSD dell'attività didattica
L-FIL-LET/13 - filologia della letteratura italiana
Modalità di erogazione
Tradizionale
Lingua di insegnamento
Italiano
Modalità di frequenza
Facoltativa
Tipologia d'esame
Orale
Prerequisiti
Aver sostenuto esame di Istituzioni di filologia italiana o altra disciplina filologica
Oggetto:

Sommario del corso

Oggetto:

Obiettivi formativi

  • Conoscenza della tradizione della Divina Commedia e dei vari tentativi di giungere a una soluzione del problema ecdotico.
  • Conoscenza del testo dantesco.
  • Capacità di valutare soluzioni testuali proposte dai moderni editori.
  • Capacità di leggere e valutare gli apparati delle edizioni e di interpretare le varianti.

Knowledge of the Divine Comedy tradition and of various attempts to reach a solution to the ecdotic problem.

Knowledge of the Divine Comedy.

Ability to evaluate textual solutions proposed by modern publishers.

Ability to read and evaluate the critical editions and to interpret the variants.

 

Oggetto:

Risultati dell'apprendimento attesi

 

Lo studente sarà in grado di consultare edizioni scientifiche del poema; di possedere gli strumenti per leggere e comprendere la polisemia del testo dantesco; di possedere gli strumenti per interpretare le varianti messe a testo e quelle scartate e di svolgere ricerche sulla tradizione della Divina Commedia e in particolare del Purgatorio.

 

 

The student will be able to consult scientific editions of the poem; to possess the tools to read and understand the polisemy of the Dante text; to possess the tools to interpret the variants put to the text and those discarded and to carry out research on the tradition of the Divine Comedy and in particular of Purgatory.

 

Oggetto:

Modalità di insegnamento

 

L'intero insegnamento è erogato in diretta streaming senza registrazione. Per chi non potesse seguire le lezioni nell'orario stabilito saranno pubblicate, sulla piattaforma Moodle, audio-presentazioni o video-lezioni relative agli argomenti essenziali affrontati a lezione. A ogni lezione corrisponderà almeno un'audio-presentazione oltre al materiale didattico messo a disposizione. Qualora l'attività in sede sia realizzabile saranno calendarizzati momenti di iterazione in presenza (collegiali, o piccoli gruppi o individuali). La modalità di erogazione potrà subire cambiamenti in relazione alle disposizioni di ateneo e alla normativa vigente. 

 

 

The course is fully delivered in live streaming without registration. For those who cannot attend classes online at the appointed time, audio-presentations or video-lessons, relating to the essential topics, will be published on Moodle. Each lesson will correspond to at least one audio presentation in addition to the available teaching material. If the on-site activity is feasible, iteration moments (collegial, or small groups or individuals) will be scheduled. The teaching method may undergo changes in relation to the university measures and current legislation.

 

Oggetto:

Modalità di verifica dell'apprendimento

 

Il colloquio orale accerterà la preparazione dello studente sugli argomenti trattati a lezione o studiati nei testi consigliati in bibliografia:

conoscenza di aspetti e problemi filologici che riguardano la Divina Commedia e le altre opere di Dante (almeno 2 domande);

conoscenza del poema (almeno 2 domande);

capacità di interpretare un passo dantesco (scelto tra i canti XVIII-XXXIII del Purgatorio) con particolare attenzione agli aspetti filologici.

Gli studenti frequentanti potranno preparare questa parte studiando i propri appunti integrati con il materiale didattico scaricabile dalla pagina docente e con i testi indicati nella bibliografia. Gli studenti non frequentanti potranno preparare questa parte con lo studio delle voci bibliografiche indicate nel programma alternativo.

 

 

The oral interview aims to ensure that the student is prepared on the topics discussed in the lesson or studied in the texts recommended in the bibliography: 

Knowledge of aspects and philological issues concerning the Divine Comedy and the other works of Dante (at least 2 questions); 

Knowledge of the poem (at least 2 questions); 

Ability to interpret a Dante's step (chosen among Purgatorio XVIII-XXXIII) with particular attention to the philological aspects. 

Attending students can prepare this part by studying their own notes with the educational material downloadable from the teacher's page and the texts in the bibliography.

Non-attending students will be able to prepare this part by studying the bibliographic entries in the alternative program.

 

Oggetto:

Attività di supporto

Uso del videoproiettore collegato al PC del docente.

Oggetto:

Programma

 

Lettura filologica del Purgatorio (seconda parte: canti XVIII-XXXIII)

Il problema del testo della Divina Commedia è di gran lunga il più complesso non solo fra le opere di Dante ma, in un certo senso, dell'intera filologia italiana: questioni di cronologia si intrecciano e interferiscono con altre relative alla tradizione e all'interpretazione del poema. Dopo sette secoli ancora non esiste un'edizione critica dell'opera più importante e più nota della Letteratura italiana.

Durante le lezioni saranno analizzate le soluzioni editoriali elaborate dai filologi a partire dall'Ottocento fino alle attuali proposte per una nuova edizione della Divina Commedia. Si procederà poi alla lettura, in chiave filologica, di Purgatorio XVIII-XXXIII.

1)    Dal progetto alla stesura del poema

2)    Cronologia e modalità di diffusione iniziale

3)    La prima tradizione del testo

4)    Cenni sulle edizioni ottocentesche (in particolare Witte e Moore)

5)    Le più importanti edizioni moderne: dall'edizione di Giuseppe Vandelli all'edizione di Giorgio Inglese

5)    Nuove prospettive sulla tradizione della Commedia: Enrico Malato, Paolo Trovato, Riccardo Viel, Angelo Eugenio Mecca

6)    Lettura filologica di Purgatorio XVIII-XXXIII.

 

 

The problem of the text of the Divine Comedy is by far the most complex not only among Dante's works but, in a sense, of the entire Italian philology: chronological issues intertwine and interfere with others related to tradition and interpretation of the poem. After seven centuries, there is still no critical edition of the most important and most well-known work of Italian Literature. During lectures, the editorial solutions elaborated by philologists from 1800 will be analyzed to the present proposals for a new edition of the Divine ComedyPurgatory XVIII-XXXIII will then be read in philological terms.

 

Oggetto:

Testi consigliati e bibliografia

 

F = Frequentanti - NF = Non frequentanti

* Un'edizione a scelta del Purgatorio: (F e NF)

            edizioni consigliate:

           Dante Alighieri, Purgatorio, a cura di A.M. Chiavacci Leonardi, Milano, Mondadori, 2016.

           Dante Alighieri, La Divina Commedia, a cura di E. Malato, Roma, Salerno Editrice, 2018.

* R. Viel, Sulla tradizione manoscritta della 'Commedia': metodo e prassi in centocinquant'anni di ricerca, in «Critica del testo», XIV, 2001, pp. 459-518 (si scarica dalla pagina docente). (F e NF)

* M. Santagata, Il racconto della Commedia. Guida al poema di Dante, Milano, Mondadori, 2017 (F e NF) [Il titolo è accessibile in versione ebook tramite il servizio Trova"]

Dante, a cura di R. Rea e J. Steinberg, Roma, Carocci, 2020 (F e NF)

* Lectura Dantis Romana, Cento canti per cento anni, II. Purgatorio, tomo 2 Canti XVIII-XXXIII, Roma, Salerno Editrice, 2015 (NF)

 Lettura consigliata (F e NF):

M. Santagata, Dante. Il romanzo della sua vita, Milano, Mondadori, 2012.

 

 

F =Attending students - NF = Non Attending students

* Un'edizione a scelta del Purgatorio: (F e NF)

           Recommended editions:

           Dante Alighieri, Purgatorio, a cura di A.M. Chiavacci Leonardi, Milano, Mondadori, 2016.

           Dante Alighieri, La Divina Commedia, a cura di E. Malato, Roma, Salerno Editrice, 2018.

* R. Viel, Sulla tradizione manoscritta della 'Commedia': metodo e prassi in centocinquant'anni di ricerca, in «Critica del testo», XIV, 2001, pp. 459-518 (si scarica dalla pagina docente). (F e NF)

* M. Santagata, Il racconto della Commedia. Guida al poema di Dante, Milano, Mondadori, 2017 (F e NF) 

Dante, a cura di R. Rea e J. Steinberg, Roma, Carocci, 2020 (F e NF)

* Lectura Dantis Romana, Cento canti per cento anni, II. Purgatorio, tomo 2 Canti XVIII-XXXIII, Roma, Salerno Editrice, 2015 (NF)

Reccomended book (F e NF):

M. Santagata, Dante. Il romanzo della sua vita, Milano, Mondadori, 2012.

 

Oggetto:

Note

 

L'insegnamento è equipollente a "Filologia italiana".

Non si può sostenere l'esame di Filologia e critica dantesca senza avere prima sostenuto l'esame di Istituzioni di filologia italiana.

 L'insegnamento di Filologia e critica dantesca è rivolto anche agli studenti che hanno inserito nel loro piano carriera l'insegnamento di Filologia italiana A o B (modulo 2) in anni accademici precedenti.

La frequenza è fortemente consigliata e costituisce un requisito essenziale per un buon apprendimento. Gli studenti che non frequentano le lezioni sono invitati a prendere contatto con il docente per eventuali consigli sulla preparazione del programma sostitutivo.

 

 

The teaching is equivalent to "Italian Philology".  Students can not support the examination of Philology and Dante's criticism without having previously supported the examination of Italian Philology.   

The teaching of Philology and Dante's Criticism is also aimed at students who have included in their career plan the teaching of Italian Philology A or B (module 2) in previous academic years. 

Frequency is strongly recommended and is a key requirement for good learning. Students who do not attend the lessons are invited to contact the teacher for advice on preparing the replacement program.

 

Oggetto:
Ultimo aggiornamento: 01/12/2020 16:18
Location: https://cdslettere.campusnet.unito.it/robots.html
Non cliccare qui!