Vai al contenuto principale
Coronavirus: aggiornamenti per la comunità universitaria / Coronavirus: updates for UniTo Community
Oggetto:

FILOLOGIA ROMANZA B MOD. 2 (LAUREA TRIENNALE)

Oggetto:

Anno accademico 2007/2008

Docente
Prof. Alessandro Vitalebrovarone (Titolare del corso)
Corso di studi
[f005-c306] laurea i^ liv. in comunicazione interculturale - a torino
Anno
1° anno 2° anno 3° anno
Periodo didattico
Primo semestre - seconda parte
Tipologia
Per tutti gli ambiti
Crediti/Valenza
5
SSD dell'attività didattica
L-FIL-LET/09 - filologia e linguistica romanza
Oggetto:

Sommario del corso

Oggetto:

Programma

Amor sacro, amor profano; amori reali e amori ideali; amori scelti e amori ineluttabili; amori riferibili, come dice Woody Allen, ad almeno uno dei quattro sessi principali. Saranno letti diversi testi di lingua natura diversa, letterari e non letterari, relativi all' amore e alle sue modalità. Nella maggior parte dei casi si esamineranno testi medievali, ma in certi casi si vedranno testi moderni o contemporanei. Come riesce la prassi poetica medievale a rendere conto e a sistematizzare  un sentimento che non ha ordine e non risponde alla ragione? Perché il linguaggio dell' amore, della mistica e della chimica si rassomigliano? Perché tutto non si esaurisce in una poesia formale? Cosa dicono i medici e i fisiologi medievali sull' amore?

Cercheremo, attraverso i testi, di esaminare casi diversi. Vedremo alcuni aspetti della poesia "femminile" (Christine de Pizan) e alcuni casi poco attesi (Cecco Nuccoli), cercheremo di porre un po' d' ordine in una materia sulla quale la stratificazione della storia letterario ha posto un cliché interpretativo che non aiuta a vedere chiaro.

 

 

 

Oggetto:

Note

Il corso è coordinato all' interno del percxoirso comparatistico "Modi, figure e generi del dicorso amoroso".
Sarà chiesta agli studenti una breve relazione scritta su di un testo da concordarsi, anche in lingua non italiana.

Agli studenti che non pssono seguire sarà possibile sostituire il programma con altro da concordare con il docente. La frequenza, dato il carattere della materia, è fortemente consigliata.
Questo modulo potrà essere seguito da studenti che abbiano seguito il primo modulo, oppure che abbiano seguito corsi equivalenti (contattare il docente).
Il modulo può essere oggetto di iterazione seguito anche da studenti che intendano iterare.

Oggetto:
Ultimo aggiornamento: 31/03/2014 13:13
Location: https://cdslettere.campusnet.unito.it/robots.html
Non cliccare qui!