Vai al contenuto pricipale
Oggetto:
Oggetto:

Glottologia - 2015/2016

Oggetto:

Historical Linguistics

Oggetto:

Anno accademico 2015/2016

Codice dell'attività didattica
STU0009
Docente
Davide Ricca (Titolare del corso)
Corso di studi
laurea triennale in Lettere
Anno
2° anno 3° anno
Periodo didattico
Primo semestre
Tipologia
Caratterizzante
Crediti/Valenza
6
SSD dell'attività didattica
L-LIN/01 - glottologia e linguistica
Modalità di erogazione
Tradizionale
Lingua di insegnamento
Italiano
Modalità di frequenza
Facoltativa
Tipologia d'esame
Orale
Prerequisiti
Conoscenze di base di linguistica, in particolare quelle fornite dal modulo 1 dell'insegnamento Fondamenti di linguistica.
Oggetto:

Sommario del corso

Oggetto:

Obiettivi formativi

Presente come opzione in tutti i curricula del corso di laurea in Lettere, l'insegnamento, che rientra nell'area linguistica, illustra la problematica dei fenomeni di grammaticalizzazione, cioè dei meccanismi diacronici che nelle lingue danno origine a nuovi elementi grammaticali a partire dal lessico.

The course gives a picture of grammaticalization phenomena, namely of the diachronic mechanisms by which new grammatical elements arise originating from the lexicon.

Oggetto:

Risultati dell'apprendimento attesi

Al termine del corso gli studenti avranno acquisito la capacità di assimilare contenuti di linguistica di livello medio-avanzato su un tema dalle molteplici implicazioni teoriche,  e si saranno familiarizzati con materiali  di studio non manualistici, prevalentemente in lingua inglese, che dovranno saper integrare in una prospettiva complessiva per superare con successo l’esame.

At the end of the course the students will be able to master a main theme in modern linguistics, full of theoretical implications,  and they will have become  familiar with research-oriented papers, which they should  be able to integrate in a  coherent perspective to pass the exam successfully.

Oggetto:

Modalità di insegnamento

Lezioni frontali per un totale di 36 ore. E' prevista inoltre,  prima degli appelli d'esame della sessione invernale,  un'esercitazione di ripasso di 2 ore,  che verterà sulla discussione di quei punti  del programma che gli studenti avranno individuato come particolarmente problematici.

La frequenza è vivamente consigliata. E’ essenziale una conoscenza di base dell’inglese, che includa la capacità di comprensione della terminologia linguistica fondamentale.

Lectures (36 hours)  plus 2 hours  of exercise class at the end of the course.

The attendance at the lectures is highly recommended.

Oggetto:

Modalità di verifica dell'apprendimento

Esame orale, della durata indicativa di 30-40 minuti, con almeno tre domande su tutti gli argomenti del corso. Ai fini di un buon esito dell'esame, si richiede allo studente la capacità di argomentare con proprietà e padronanza terminologica sui temi svolti nel corso, di fornire le necessarie esemplificazioni linguistiche,  e di saper connettere tra di loro e confrontare criticamente i diversi  approcci teorici e metodologici propri dei diversi autori considerati .

Oral exam (approximately 30-40 minutes) with at least 3 questions on different parts of the course, and assessment of the ability to compare the different theoretical approaches treated in the course.  Confident use of specialized terminology and clarity in presenting theories and data are also required.

Oggetto:

Programma

I meccanismi con cui si forma la grammatica:

- la nascita di morfemi flessivi e derivazionali a partire dal lessico;

- le fasi intermedie (per es. preposizioni, ausiliari) e le conseguenze problematiche per i modelli teorici fondati su categorie grammaticali e sintattiche discrete;

-la questione dell’unidirezionalità e la sua possibile spiegazione in termini dei meccanismi cognitivi e comunicativi del linguaggio;

- le questioni relative alla grammaticalizzazione per contatto;

- il caso speciale dei pidgin e dei creoli.

 

The mechanisms of grammar formation:

-the rise of new inflectional and derivational morphemes starting from the lexicon;

-the intermediate phases (e.g. prepositions or auxiliaries) and their problematical status with respect to the theoretical approaches based on discrete categories;

- the issue of unidirectionality and its possible explanation in a cognitive/communicative perspective;

- linguistic contact and grammaticalization;

- the special case of pidgins and creoles.

Oggetto:

Testi consigliati e bibliografia

Manuali di riferimento (limitatamente ad alcune parti):

- Christian Lehmann, Thoughts on Grammaticalization, München, Lincom Europa, 1995: capp. 1,2, e quasi tutto il cap. 4 fino al § 4.4.3 incluso (pp. 121 –171);

- Bernd Heine, Auxiliaries. Cognitive Forces and Grammaticalization, Oxford, Oxford University Press, 1993: cap. 2, §§ 2.1 – 2.6 incluso (pp. 27- 70);

- alcuni capitoli tratti da Bernd Heine e Heiko Narrog (eds.), The Oxford Handbook of Grammaticalization, Oxford, Oxford University Press, 2012.

Ulteriori materiali - inclusi articoli di ricerca - verranno forniti a lezione, e saranno messi a disposizione degli studenti a fine corso presso la biblioteca "G. Melchiori", Via Giulia di Barolo, 3/A.Ai fini dell’esame, occorrerà quindi far riferimento al programma definitivo, che sarà presente in rete dopo la conclusione del corso.

 

Reference texts (only some parts will be included in the program):  - Christian Lehmann, Thoughts on Grammaticalization, München, Lincom Europa, 1995;

- Bernd Heine, Auxiliaries. Cognitive Forces and Grammaticalization, Oxford, Oxford University Press, 1993. -

Bernd Heine and Heiko Narrog (eds.), The Oxford Handbook of Grammaticalization, Oxford, Oxford University Press, 2012.

Further materials - including research papers - will be distributed and discussed during the course, and will be available at the library at the end of the course. For the exam, it will therefore be necessary to refer to the final detailed program, which will be available on line at the end of the course.

Oggetto:

Orario lezioni

GiorniOreAula
Lunedì16:00 - 18:00Sala Infopoint - Palazzo degli Stemmi, Via Po, 29 Aule sostitutive PN
Martedì16:00 - 18:00Sala Infopoint - Palazzo degli Stemmi, Via Po, 29 Aule sostitutive PN
Mercoledì16:00 - 18:00Sala Infopoint - Palazzo degli Stemmi, Via Po, 29 Aule sostitutive PN
Lezioni: dal 28/09/2015 al 28/10/2015

Oggetto:

Note

Il modulo è rivolto in primo luogo agli studenti di Lettere del secondo o terzo anno, i quali abbiano già superato l'esame di Fondamenti di linguistica (12 CFU). È aperto anche a studenti di altri corsi di laurea, che abbiano già superato almeno un modulo introduttivo di linguistica generale.

Gli studenti dell’ordinamento ai sensi del precedente D.M. 509/1999, ad esaurimento, che abbiano inserito nel loro piano di studi  “Glottologia A mod. 2” (5 CFU), e che debbano ancora sostenere il relativo esame, dovranno far riferimento al docente di questo corso.

 

 

Oggetto:
Ultimo aggiornamento: 30/04/2015 18:10
Location: https://cdslettere.campusnet.unito.it/robots.html
Non cliccare qui!