Vai al contenuto pricipale
Oggetto:
Oggetto:

Letteratura cristiana antica A mod. 1 - 2015/2016

Oggetto:

Early Christian Literature A – I

Oggetto:

Anno accademico 2015/2016

Codice dell'attività didattica
LF920
Docente
Prof. Edoardo Bona (Titolare del corso)
Corso di studi
laurea triennale in Lettere
Anno
1° anno
Periodo didattico
Primo semestre
Tipologia
Caratterizzante
Crediti/Valenza
6; Taf B (caratterizzante) per il curriculum Antico e medievale; Taf C (affine) ) per il curriculum linguistico
SSD dell'attività didattica
L-FIL-LET/06 - letteratura cristiana antica
Modalità di erogazione
Tradizionale
Lingua di insegnamento
Italiano
Modalità di frequenza
Facoltativa
Tipologia d'esame
Orale
Prerequisiti
L'insegnamento è riservato a chi non abbia mai affrontato un corso di Letteratura Cristiana Antica che preveda lo studio della storia della produzione letteraria cristiana dei primi secoli.
È richiesta la conoscenza della lingua latina (non è necessariamente richiesta la conoscenza della lingua greca e ebraica)
Propedeutico a
Letteratura cristiana antica A mod. 2
Oggetto:

Sommario del corso

Oggetto:

Obiettivi formativi

L'insegnamento ha l'obiettivo di rendere lo studente in grado di cogliere le peculiarità della produzione letteraria dei primi secoli della cristianità e il ruolo nel successivo sviluppo della letteratura e della lingua, di compiere una lettura ponderata dei testi dei primi secoli cristiani, applicando a ognuno l’opportuna metodologia critica, inquadrandolo storicamente e nella sua appartenenza a un genere, studiandone fonti e fortuna, utilizzando correttamente gli strumenti bibliografici specifici dell'ambito e presentando i risultati dello studio in forma corretta.

 

English text being updated

Oggetto:

Risultati dell'apprendimento attesi

Al termine dell'insegnamento lo studente dovrà dimostrare:

1) di conoscere e saper esporre in maniera compiuta e con corretto uso della terminologia tecnica le caratteristiche specifiche della produzione cristiana dei primi secoli. 

2) di conoscere le notizie fondamentali sulle le principali opere e autori e sui i principali temi della produzione letteraria cristiana a partire dal Nuovo Testamento fino al VI secolo, con particolare attenzione agli aspetti letterari.

3) di saper affrontare la lettura in lingua originale e il commento dei testi letti a lezione, contestualizzandoli opportunamente, e di saper utilizzare i testi proposti per esemplificare le caratteristiche formali e contenutistiche della produzione cristiana antica.

English text being updated

Oggetto:

Modalità di insegnamento

Lezioni della durata di 36 ore complessive (6 CFU), si svolgono in aula in parte in forma frontale, anche con l’ausilio di proiezioni, in parte, compatibilmente con il numero dei partecipanti, in forma di esercitazioni seminariali.

Le lezioni frontali serviranno a fornire opportune indicazioni per una mirata e fruttuosa lettura dei manuali di storia letteraria e proporranno una lettura critica della scelta di testi che accompagnerà la storia letteraria. Negli incontri seminariali gli studenti proveranno a mettere in atto personalmente le metodologie acquisite su testi diversi da quelli analizzati in forma di lezione frontale e faranno pratica dell'uso degli strumenti bibliografici e informatici illustrati nelle lezioni frontali

Lessions, 36 hours total (6 CFU), are  in part in the form of seminars

Oggetto:

Modalità di verifica dell'apprendimento

Conoscenze e capacità previste saranno verificate attraverso un colloquio orale, che prevede, dopo una breve domanda volta a verificare che siano stati letti i libri vetero e neotestamentari previsti dal programma, tre domande più articolate riguardanti:

– un argomento generale riguardante le caratteristiche della Letteratura Cristiana Antica (caratteristiche stilistiche e linguistiche, metodologie e strumenti impiegati)

– un argomento relativo alla storia letteraria (un autore, un genere, un periodo – la domanda prenderà preferibilmente spunto dalla lettura di un breve testo).

– la traduzione e commento di uno dei brani analizzati a lezione.

Nel caso di incertezze si prevede di approfondire il livello di preparazione tramite un'ulteriore domanda.

La preparazione sarà considerata adeguata (con votazione espressa in trentesimi) se lo studente dimostrerà le seguenti capacità:

– esposizione accurata e approfondita dei contenuti appresi, con padronanza lessicale e tecnica;

– rielaborazione articolata dei contenuti dell’insegnamento.

La capacità di tradurre correttamente i testi in lingua avrà una importanza fondamentale nella valutazione in particolare per gli iscritti ai Corsi di studio in Lettere e Culture e letterature del mondo moderno.

 

Knowledge and skills provided will be verified through an oral exam, which provides a brief question on the knowledge of the Old and New Testament books in the program, and three questions about:

- A general topic on the characteristics of Ancient Christian Literature (stylistic and linguistic characteristics, methodologies and tools used)

- A topic related to the history of literature (an author, a genre, a period - the question will preferably inspired by reading a short text).

- The translation and commentary of one of the texts of the anthology.

Oggetto:

Programma

Introduzione al Nuovo Testamento e alla Letteratura Cristiana Antica

L'insegnamento fornisce un'informazione di base sulla produzione cristiana dei primi secoli con particolare attenzione all'aspetto filologico-letterario e linguistico, toccando i seguenti punti:

– Che cos'è l'Antico Testamento.

– Introduzione agli scritti neotestamentari: problemi relativi alla tradizione testuale, datazione, autori, cenni sulla formazione del canone, metodologie di indagine.

– Che cos'è la Letteratura Cristiana antica: storia della disciplina, metodologie di indagine e strumenti bibliografici, caratteristiche della produzione cristiana (il problema dello stile e il 'sermo humilis', caratteristiche della lingua dei cristiani, generi letterari, contenuti).

– Presentazione dei principali autori e opere, con una scelta antologica.

Per la parte introduttiva sulle caratteristiche della Letteratura cristiana antica verranno forniti degli appunti.

Per la storia letteraria si richiede di integrare lo studio degli autori e delle opere trattate in aula con le sezioni relative di uno dei manuali manuali segnalati in bibliografia. Verrà inoltre fornita un'antologia di testi in originale e in traduzione.

Tutti gli studenti dovranno inoltre dimostrare di aver letto in traduzione i seguenti libri della Bibbia:  Genesi, Esodo, un libro storico (scelto fra Giosuè, Giudici, 1 o 2 Samuele, 1 o 2 Re), un libro profetico (fra Isaia, Geremia, Ezechiele, Daniele, Giona), uno dei libri sapienziali; uno dei vangeli sinottici, il Vangelo di Giovanni, gli Atti degli apostoli, una delle lettere.

 

 

Introduction to New Testament and Ancient Christian Literature

The course provides basic information on the production of the first Christian centuries, with particular attention to  philological-literary and linguistic aspects. Main topics:

- The Old Testament

- Introduction to the New Testament writings: problems with the textual tradition, dating, authors, notes on the formation of the canon, research methodologies.

- What is the ancient Christian literature: the history of the discipline, research methodologies and bibliographic tools, the production features Christian (the problem of style and the 'sermo humilis', language characteristics, genres, content).

- Presentation of the main authors and works, with a choice anthology.

 

For the introductory part on the characteristics of Ancient Christian Literature will be given notes

For literary history is required to integrate the study of authors and works discussed in class with a manual. It will also be provided an anthology of texts in the original and in translation.

All students must also demonstrate to have read in translation the following books of the Bible: Genesis, Exodus, a historical book (chosen from Joshua, Judges, 1 o 2 Samuel, 1 o 2 Kings), a prophetic book (Isaiah, Jeremiah , Ezekiel, Daniel or Jonah), one of the Wisdom books; one of the Synoptic Gospels, the Gospel of John, the Acts of the Apostles, one of the letters.

Oggetto:

Testi consigliati e bibliografia

Per l'integrazione dei dati di storia letteraria presentati a lezione si consigliano i seguenti manuali (limitatamente agli autori presentati a lezione):

La sezione dedicata alla letteratura cristiana antica in Storia della civiltà letteraria greca e latina - diretta da I. Lana ed E. V. Maltese. Vol. III: Dall'età degli Antonini alla fine del mondo antico. Torino, UTET, 1998

M. Simonetti – E. Prinzivalli, Letteratura cristiana antica, Casale Monferrato, Piemme 2003.

 Per un'approfondimento sul Nuovo Testamento:

R. Maisano, Filologia del Nuovo Testamento.La tradizione e la trasmissione del testo, Roma 2014.

Bruce M. Metzger, Bart Ehrman, Il testo del Nuovo Testamento: trasmissione, corruzione, e restituzione,  Brescia 2013 (IV ed.).

Per la lettura dei libri della Bibbia si consiglia la Bibbia di Gerusalemme, EDB, Bologna, oppure la Bibbia TOB, nuova traduzione CEI, Elledici 2010.

 

Oggetto:

Orario lezioni

GiorniOreAula
Lunedì12:00 - 14:00Sala Infopoint - Palazzo degli Stemmi, Via Po, 29 Aule sostitutive PN
Martedì12:00 - 14:00Sala Infopoint - Palazzo degli Stemmi, Via Po, 29 Aule sostitutive PN
Mercoledì12:00 - 14:00Sala Infopoint - Palazzo degli Stemmi, Via Po, 29 Aule sostitutive PN
Lezioni: dal 28/09/2015 al 28/10/2015

Oggetto:

Note

Dato che parte del corso avrà svolgimento seminariale, si consiglia caldamente la frequenza. I non frequentanti dovranno concordare con il docente un programma specifico con letture aggiuntive.

Equipollente a Letteratura Cristiana antica B mod. 1, codici K0063, STU0087

English text being updated

Oggetto:
Ultimo aggiornamento: 07/05/2015 18:48
Location: https://cdslettere.campusnet.unito.it/robots.html
Non cliccare qui!