Vai al contenuto principale
Coronavirus: aggiornamenti per la comunità universitaria / Coronavirus: updates for UniTo Community
Oggetto:
Oggetto:

Filologia e letteratura provenzale

Oggetto:

Old Occitan Philology and Literature

Oggetto:

Anno accademico 2020/2021

Codice dell'attività didattica
LET0738
Docente
Walter Meliga (Titolare del corso)
Corso di studi
laurea triennale in Lettere
Anno
2° anno 3° anno
Periodo didattico
Secondo semestre
Tipologia
Affine o integrativo
Crediti/Valenza
6
SSD dell'attività didattica
L-FIL-LET/09 - filologia e linguistica romanza
Modalità di erogazione
A distanza
Lingua di insegnamento
Italiano
Modalità di frequenza
Facoltativa
Tipologia d'esame
Orale
Prerequisiti
Conoscenze umanistiche di base (quali risultano da una buona preparazione secondaria), in particolare di ambito letterario e storico-geografico nel periodo compreso tra la fine del mondo antico e l’inizio dell’età moderna in Europa e nel bacino del Mediterraneo.
Il corso è riservato a studenti di tutti i corsi di laurea che abbiano già sostenuto un esame di Filologia romanza o di Linguistica romanza (s.s.-d. L-FIL-LET/09).
Oggetto:

Sommario del corso

Oggetto:

Obiettivi formativi

Obiettivo formativo del corso è la conoscenza della poesia lirica medievale in lingua d’oc (o provenzale), studiata nella lingua originale e in relazione alla metrica dei testi (con nozioni di metrica generale romanza e italiana).

The course will provide basic knowledge of Medieval Occitan (Provençal) lyrics together with especial consideration of its metrical characteristics.

Oggetto:

Risultati dell'apprendimento attesi

Lo studente dovrà dimostrare di conoscere gli argomenti trattati nelle lezioni e nei libri indicati nella bibliografia. In particolare dovrà essere in grado d’interpretare i componimenti studiati, specialmente nella loro struttura metrica e anche in rapporto alla tradizione manoscritta e all’edizione critica dei testi.

Students are expected to be able to give an interpretation of the texts, especially from a metrical and philological point of view.

Oggetto:

Modalità di insegnamento

Lezioni della durata di 36 ore complessive (= 6 CFU), in modalità a distanza (Virtual Room - Webex), con l’ausilio di letture di testi.

The course lasts 36 hours (= 6 CFU) and involves lectures with readings.

Oggetto:

Modalità di verifica dell'apprendimento

Conoscenze e competenze previste saranno verificate attraverso un colloquio con domande su ciascuno dei punti del programma. La preparazione sarà considerata adeguata (con votazione espressa in trentesimi) se lo studente dimostrerà di conoscere i contenuti dell’insegnamento mediante un’accurata e approfondita esposizione, con proprietà di lessico (specialistico e non), l’organizzazione delle argomentazioni e la capacità di definizione dei concetti della disciplina.

Competence and skills will be verified through an oral exam which will be considered adequate if the student is able to show knowledge of the course contents and to discuss these with the appropriate scientific terminology in a properly organized discourse.

Oggetto:

Programma

Il corso ha per oggetto una lettura commentata di una serie di componimenti di vari trovatori con particolare riguardo all’analisi dei caratteri formali (metrica e generi poetici), unita a un’esegesi dei testi di tipo storico-filologico e intertestuale. Una parte delle lezioni è dedicata a esercitazioni di analisi metrica.

The course focuses on a reading with commentary of poems of several troubadours with especial consideration of their formal (metrics, genres) characteristics.

Oggetto:

Testi consigliati e bibliografia

La bibliografia dell’esame comprende:
1) U. Mölk, La lirica dei trovatori, trad. it., Bologna, Il Mulino, 1986 (e ristampe succ.);
2) W. Meliga, La poesia trobadorica, in Storia della civiltà letteraria francese. Parte Nona, La letteratura occitanica, Torino, UTET, 1993, pp. 1954-1996 (PDF disponibile);
3) C. Di Girolamo, Elementi di versificazione provenzale, Napoli, Liguori, 1979 (PDF disponibile);
4) una cartella di testi (PDF disponibile).

Bibliography:
1) U. Mölk, La lirica dei trovatori, trad. it., Bologna, Il Mulino, 1986;
2) W. Meliga, La poesia trobadorica, in Storia della civiltà letteraria francese. Parte Nona, La letteratura occitanica, Torino, UTET, 1993, pp. 1954-1996 (PDF available);
3) C. Di Girolamo, Elementi di versificazione provenzale, Napoli, Liguori, 1979 (PDF available);
4) a file of texts (PDF available).

Oggetto:

Note

La frequenza è fortemente consigliata e costituisce un requisito essenziale per un buon apprendimento. Gli studenti che non frequentano le lezioni sono invitati a prendere contatto con il docente.
Gli studenti frequentanti prepareranno la lettura commentata dei testi esaminati nelle lezioni (n. 4 della bibliografia) sulla base della trattazione di Di Girolamo (n. 3) e dei loro appunti, unitamente alle introduzioni generali alla lirica trobadorica di Mölk e Meliga (nn. 1-2).
Il corso è iterabile (con un programma da concordare con il docente).
Il corso richiede una conoscenza di base delle coordinate storiche e culturali dell’età medievale fino al sec. XIII.
Gli studenti sono invitati a iscriversi al corso e a consultare per tempo la pagina del materiale didattico.

Le modalità di svolgimento dell'attività didattica potranno subire variazioni in base alle limitazioni imposte dalla crisi sanitaria in corso. In ogni caso è assicurata la modalità a distanza per tutto l'anno accademico: si raccomanda di consultare gli avvisi della pagina dell'insegnamento e/o del docente per eventuali aggiornamenti.

Attendance is strongly recommended.
Attending students will study the contents of the lessons (n. 4 of the bibliography) by means of their notes, the study of Di Girolamo (n. 3) with the introductions by Mölk and Meliga (nn. 1-2) and their notes.

Oggetto:
Ultimo aggiornamento: 02/05/2021 17:51
Location: https://cdslettere.campusnet.unito.it/robots.html
Non cliccare qui!