Vai al contenuto principale
Oggetto:
Oggetto:

Letteratura latina D mod. 1

Oggetto:

Latin Literature D

Oggetto:

Anno accademico 2023/2024

Codice attività didattica
-
Docente
Massimo Manca (Titolare del corso)
Corso di studio
laurea triennale in Lettere
Anno
1° anno
Periodo
Primo semestre
Tipologia
Di base
Crediti/Valenza
6
SSD attività didattica
L-FIL-LET/04 - lingua e letteratura latina
Erogazione
Tradizionale
Lingua
Italiano
Frequenza
Facoltativa
Tipologia esame
Scritto ed orale
Tipologia unità didattica
modulo
Insegnamento integrato
Letteratura latina D (STU0557)
Prerequisiti
Essere collocato a questo corso dalla Prova di Ingresso, per cui si veda l'avviso nella pagina del docente.
Oggetto:

Sommario insegnamento

Oggetto:

Avvisi

Prova di ingresso di Latino per le matricole (AGGIORNATO CON RISULTATI DEL 7 NOVEMBRE 2023) [Massimo Manca] Domande frequenti sui corsi di Latino (prova di ingresso, prossimi appelli, aule, ecc.) Risultati esami del 29-1-2024 Risultati esami del 15-1-2024
Oggetto:

Obiettivi formativi

L'insegnamento si compone di 12 crediti, 72 ore, indivisibili e ha per oggetto precipuo lo studio delle forme espressive di uno o più generi letterari, l'avviamento all'esegesi scientifica dei testi latini e il rafforzamento delle competenze traduttive dal latino.

Al termine del corso le studentesse e gli studenti saranno in grado di analizzare, descrivere e tradurre con terminologia adeguata i testi oggetto di esame comprendendone le caratteristiche linguistiche e stilistiche.

 

 

The course consists of 12 credits, 72 hours, indivisible and has as its main objectives the study of the expressive forms of one or more literary genres, the introduction to the scientific exegesis of Latin texts and the strengthening of translation skills from Latin.

At the end of the course, students will be able to analyse, describe and translate the texts under examination with appropriate terminology, understanding their linguistic and stylistic characteristics.

 

Oggetto:

Risultati dell'apprendimento attesi

CONOSCENZA E CAPACITÀ DI COMPRENSIONE

Completamento della conoscenza della lingua latina; apprendimento o approfondimento della metrica e della tradizione letteraria latina; conoscenze filologiche di base e capacità di leggere l'apparato di un'edizione critica; consapevolezza del dibattito critico su un'opera nel suo sviluppo storico.

CAPACITÀ DI APPLICARE CONOSCENZA E COMPRENSIONE
Capacità di comprendere, tradurre, interpretare e analizzare criticamente testi latini con consapevolezza dei diversi approcci metodologici e padronanza degli strumenti filologici di base.

AUTONOMIA DI GIUDIZIO
Capacità di analizzare consapevolmente un testo latino, di discuterne i principali problemi filologici e interpretativi e di valutare la propria capacità di comprensione e di traduzione. 

ABILITÀ COMUNICATIVE
Esprimersi in modo scientificamente corretto a riguardo degli argomenti della disciplina; capacità di tradurre testi di poesia e di prosa latina con aderenza e scioltezza. 

CAPACITÀ DI APPRENDIMENTO
Perfezionare le capacità di apprendimento della lingua latina; capacità di rielaborazione delle conoscenze.

 

 

 

KNOWLEDGE AND COMPREHENSION SKILLS

Completion of knowledge of the Latin language; learning or deepening of Latin metrics and literary tradition; basic philological knowledge and ability to read the apparatus of a critical edition; awareness of the critical debate on a work in its historical development.

ABILITY TO APPLY KNOWLEDGE AND UNDERSTANDING
Ability to understand, translate, interpret and critically analyse Latin texts with awareness of different methodological approaches and mastery of basic philological tools.

AUTONOMY OF JUDGEMENT
Ability to consciously analyse a Latin text, to discuss its main philological and interpretative problems and to assess one's own comprehension and translation skills.

COMMUNICATION SKILLS
Express oneself in a scientifically correct manner regarding the subjects of the discipline; ability to translate Latin poetry and prose texts with adherence and fluency.

LEARNING SKILLS
Refine Latin language learning skills; ability to revise knowledge.

 

Oggetto:

Programma

Aspetti dell'Horror nella prosa latina: il caso di Apuleio.

Il corso illustrerà i meccanismi letterari del genere orrorifico fantastico nella prosa latina, con particolare riferimento ad Apuleio.

Saranno inoltre oggetto di studio:

  • tecnica di traduzione
  • apprendimento lessicale
  • strutture di base del latino

 

 

Aspects of Horror in Latin prose: the case of Apuleius.

The course will illustrate the literary mechanisms of the sci-fi and horror genre in Latin prose, with particular reference to Apuleius.

The following will also be studied

translation technique
lexical learning
basic Latin structures

 

Oggetto:

Modalità di insegnamento

Lezione tradizionale, con  costante invito alla partecipazione degli studenti.

 

 

Traditional lecture, with constant invitation for student participation.

 

Oggetto:

Modalità di verifica dell'apprendimento

 

Il voto complessivo è determinato dalla media dei due moduli (prosa+poesia).

 

L'esame standard dell'insegnamento consiste in:

1) prova scritta (traduzione in parte senza vocabolario, in parte con vocabolario, di testi sia in poesia sia in prosa non svolti a lezione, da superare con una votazione almeno sufficiente (18/30). competenza sulle 600 parole del lessico di base del latino e traduzione rapida dall'italiano di voci delle parole paradigma rosa, lupus, civis, cantus, dies, laudo, moneo, lego, audio, argomenti svolti a lezione. La prova scritta è unica per i due moduli.

2) prova orale (correzione della prova scritta, traduzione e commento dei testi in programma). Per tutti è richiesta la lettura integrale delle Metaforfosi di Apuleio.

N.B. 1. La prova scritta sulle parole base del latino e quella di lessico devono essere superate per sostenere l'orale. Il mancato superamento delle due prove di traduzione non preclude l'accesso; chi non la superi può comunque accedere all'orale, fermo restando l'obbligo di recuperarla in appelli successivi.


In particolare, la prova orale comprende le parti seguenti.

A) Traduzione e commento morfosintattico di tutti i passi svolti durante il corso, compresi i compiti assegnati.

B) Tutti gli approfondimenti di morfologia, sintassi e storia della lingua svolti a lezione.

C) Conoscenza delle 600 parole specifiche del latino relative all'autore oggetto dl corso.

E) Storia della letteratura latina. Il programma d'esame del I modulo da 6 CFU nel SSD L-FIL-LET/04 - qualunque esso sia - prevede lo studio della letteratura latina dalle origini a Tito Livio incluso; è obbligatoria la lettura almeno in italiano dei brani antologici presenti nel libro di testo. Gli autori che saranno argomento principale (ma non esclusivo) dell'esame sono i seguenti: Livio Andronico, Nevio, Plauto, Ennio, Catone, Terenzio, Lucilio, Lucrezio, Catullo, Cicerone, Cesare, Cornelio Nepote, Sallustio, Varrone, Virgilio, Orazio, Tibullo, Properzio, Ovidio, Tito Livio. Chi avesse già portato questo programma in precedenti esami di latino porterà in sostituzione la letteratura di età, con esclusione degli autori cristiani; è obbligatoria la lettura almeno in italiano dei brani antologici presenti nel libro di testo. Gli autori che saranno argomento principale (ma non esclusivo) dell'esame sono i seguenti: Seneca padre, Fedro, Curzio Rufo, Seneca, Lucano, Persio, Petronio, Stazio, Marziale, Quintiliano, Plinio il vecchio, Giovenale, Plinio il giovane, Svetonio, Tacito, Apuleio, Ausonio, Ammiano, Claudiano, Macrobio. Chi avesse già sostenuto ambedue i programmi di storia letteraria, porterà 50 pagine scelte fra i saggi che saranno inseriti nel materiale didattico.

Non frequentanti: La versione e i  punti  C) D) restano invariati; il punto A) e B) vengono sostituiti con  traduzione e commento grammaticale autonomo del primo libro delle Metamorfosi di Apuleio.

La preparazione sarà considerata adeguata, con votazione espressa in trentesimi (voto minimo per superare lo scritto: 18/30) se saranno dimostrate le seguenti capacità:

- traduzione in buon italiano, scritto e orale, di testi latini di media difficoltà; 

- esposizione accurata e approfondita dei contenuti appresi, con padronanza lessicale e tecnica;

- rielaborazione articolata dei contenuti dell'insegnamento;

- capacità di applicare la metodologia appresa ad altri testi.

Tutte le parti devono essere sufficienti. Essere saranno oggetto di media pesate secondo un foglio Excel che è a diposizione degli studenti.

 

N.B. Chi ha già portato tutta la storia letteraria contatti il docente per letture sostitutive.

La configurazione minima è: G Garbarino, L. Pasquariello, M. Manca, Roma senza tempo, Pearson Paravia 2022, o volume equivalente di scuola superiore dotato di antologia. In questo caso, il libro dovrà essere sottoposto all'approvazione del docente. Per la parte tardoantica si invita a integrare con F. GASTI, Profilo storico della letteratura tardolatina, reperibile online a http://archivio.paviauniversitypress.it/didattica/gasti_lett-tardolatina-2013/gasti_profilo_2013.pdf

Chi avesse già portato la storia letteraria (Corsi singoli) è pregato di contattare il docente.

 

 

The overall grade is determined by the average of the two modules (prose+poetry).


The standard examination  consists of:

1) written test (translation partly without vocabulary, partly with vocabulary, of texts in both poetry and prose not covered in the lecture, to be passed with a mark of at least sufficient (18/30). competence on the 600 words of the basic Latin vocabulary and rapid translation from Italian of entries of the words paradigma rosa, lupus, civis, cantus, dies, laudo, moneo, lego, audio, topics covered in the lecture. The written test is unique for the two modules.

2) oral test (correction of the written test, translation and commentary on the texts in the syllabus). The integral reading of Apuleius' Metamorphoses is required for all.

N.B. 1. The written test on basic Latin words and the vocabulary test must be passed to take the oral test. Failure to pass the two translation tests does not preclude admission; those who do not pass may still take the oral test, subject to the obligation to make it up in subsequent calls.


In particular, the oral test comprises the following parts.

A) Translation and morphosyntactic commentary of all the passages taken during the course, including the assigned tasks.

B) All in-depth morphology, syntax and history of the language carried out in class.

C) Knowledge of the 600 specific Latin words related to the author covered in the course.

E) History of Latin literature. The examination programme for the first 6-credit module in SSD L-FIL-LET/04 - whatever it may be - includes the study of Latin literature from the origins to Titus Livius inclusive; it is compulsory to read at least in Italian the anthological passages in the textbook. The authors who will be the main (but not exclusive) subject of the examination are the following: Livio Andronico, Nevio, Plauto, Ennio, Catone, Terenzio, Lucilio, Lucrezio, Catullo, Cicerone, Cesare, Cornelio Nepote, Sallustio, Varrone, Virgilio, Orazio, Tibullo, Properzio, Ovidio, Tito Livio. Those who have already taken this syllabus in previous Latin examinations will bring the literature of the age as a substitute, with the exclusion of Christian authors; it is compulsory to read at least in Italian the anthological passages in the textbook. The authors that will be the main (but not exclusive) subject of the examination are the following: Seneca the Elder, Phaedrus, Curtius Rufus, Seneca, Lucan, Persius, Petronius, Statius, Martial, Quintilian, Pliny the Elder, Juvenal, Pliny the Younger, Suetonius, Tacitus, Apuleius, Ausonius, Ammianus, Claudianus, Macrobius. Those who have already taken both programmes of literary history will bring 50 pages chosen from the essays that will be included in the course material.

Non-attending students: The version and points C) D) remain unchanged; points A) and B) are replaced with translation and autonomous grammatical commentary of the first book of Apuleius' Metamorphoses.

Preparation will be considered adequate, with a mark expressed in thirtieths (minimum mark to pass the written paper: 18/30) if the student demonstrates the following abilities

- translation into good Italian, written and oral, of Latin texts of average difficulty;

- accurate and thorough exposition of the content learnt, with lexical and technical mastery;

- articulate reworking of the teaching content;

- ability to apply the methodology learned to other texts.

All parts must be sufficient. They will be weighted averages according to an Excel spreadsheet that is at the students' disposal.


N.B. Those who have already brought the entire literary history should contact the lecturer for substitute readings.

The minimum configuration is: G Garbarino, L. Pasquariello, M. Manca, Roma senza tempo, Pearson Paravia 2022, or equivalent high school volume with anthology. In this case, the book must be submitted to the lecturer for approval. For the late antique part, please supplement with F. GASTI, Profilo storico della letteratura tardolatina, available online at http://archivio.paviauniversitypress.it/didattica/gasti_lett-tardolatina-2013/gasti_profilo_2013.pdf.

Those who have already taken literary history (single courses) are requested to contact prof. Manca.

 

Oggetto:

Attività di supporto

Sulla piattaforma Moodle saranno inseriti i materiali dei corsi.

Testi consigliati e bibliografia



Oggetto:
Libro
Titolo:  
Roma senza tempo
Anno pubblicazione:  
2022
Editore:  
Pearson
Autore:  
Garbarino, Pasquariello, Manca
ISBN  
Note testo:  
In sostituzione, va di norma bene il proprio manuale di liceo (da sottoporre al docente se non è in 3 voll)
Obbligatorio:  
No


Oggetto:
Libro
Titolo:  
Le Metaforfosi, o l'Asino d'oro
Anno pubblicazione:  
2013
Editore:  
Rizzoli
Autore:  
Nicolini
ISBN  
Note testo:  
Va bene anche una qualunque altra edizione integrale.
Obbligatorio:  
No
Oggetto:

 

 

 

 



Oggetto:

Note

Per una migliore conoscenza grammaticale è consigliata la lettura di A. Traina, G. Bernardi Perini, Propedeutica al latino universitario, Patron 1998.

 

 

For a better knowledge of grammar, we recommend reading A. Traina, G. Bernardi Perini, Propedeutica al latino universitario, Patron 1998.

 

Registrazione
  • Aperta
    Apertura registrazione
    01/09/2023 alle ore 00:00
    Chiusura registrazione
    30/06/2024 alle ore 00:00
    Oggetto:
    Ultimo aggiornamento: 13/11/2023 08:02

    Location: https://cdslettere.campusnet.unito.it/robots.html
    Non cliccare qui!