Vai al contenuto principale
Coronavirus: aggiornamenti per la comunità universitaria / Coronavirus: updates for UniTo Community

Filologia dei testi romanzi 2019-2020 - Avviso importante per le/i non frequentanti

Pubblicato: Giovedì 28 maggio 2020 da Giuseppe Noto

Filologia dei testi romanzi

Anna accademico 2019-2020

Avviso importante per le/i non frequentanti.

 

Care e cari studenti non frequentanti,

negli ultimi giorni ho ricevuto da alcuni di voi mail (in risposta alla mia del 27 maggio u. s., nella quale ricordavo quello che è indicato chiaramente sia nel programma del corso sia nei vari avvisi che nel tempo ho pubblicato, ovvero che gli studenti non frequentanti devono prendere contatto con il docente via mail per concordare un programma) in cui mi dite in sostanza che, nonostante non abbiate seguito le lezioni, avete comunque reperito tramite amici e colleghi tutti gli appunti del corso.

 

Ringrazio di cuore chi mi ha risposto; e ringrazio due volte: la prima per aver risposto (cosa, ahimè, non poi così comune quando scrivo alle e agli studenti), la seconda perché mi fate comprendere che aver insistito più volte sulla necessità di un programma specifico per i non frequentanti non è stato sufficiente.

 

Io non pretendo che voi studenti siate d'accordo con me, ma nel gioco delle parti in questo caso tocca a me decidere: e io penso che una lezione universitaria debba essere sempre (anche se a distanza, certo con  modalità e "impatto" diversi in questo caso) molto di più di una semplice trasmissione di contenuti; e io personalmente calibro contenuti, modalità, tempi, persino intensità in funzione del tipo di lezione che sto svolgendo (in presenza, a distanza, in asincrono, ecc.). Una lezione presuppone la partecipazione degli studenti, sempre e comunque; e presuppone che si aprano finestre impreviste, che certi argomenti vengano affrontati in certi modi, ecc. ecc. E' per questo che io chiedo a chi non frequenta di concordare con me un programma: un programma che nessun appunto preso da altri potrà mai sostituire... E un programma dal quale io in sede di esame non mi possa scostare di una virgola, a tutela anche e soprattutto del buon andamento dell'esame stesso per le e gli studenti. In circostanze "normali" tendo a "cucire" il programma da non frequentante addosso alla o allo studente, in base al suo percorso pregresso, ai suoi interessi, ecc.; in questa fase sarebbe troppo complicato (anche se, per corsi con pochi studenti l'ho fatto, passando ore al telefono coi non frequentanti del corso magistrale di Filologia romanza B), e dunque il programma su cui le e i non frequentanti prepareranno l'esame è costituito da:

 

Pietro G. Beltrami, A che serve un'edizione critica? Leggere i testi della letteratura romanza medievale, Bologna, il Mulino, 2010.

 

In subordine, si può decidere di frequentare il corso del prossimo anno accademico.

 

Un cordiale saluto.

 

Giuseppe Noto

Relativo ai corsi di:
Ultimo aggiornamento: 13/07/2020 09:21